giovedì 26 dicembre 2013

26/12/2013... io sono qui


La fine di un grande ciclo di vita, in fondo 50 anni sono una svolta epocale nella vita di un Uomo, la nascita del Xristos, la fine di un anno...

Tanti eventi e tante emozioni, pensieri, tutto si condensa infine e come non parlarne, come tacere sulle proprie emozioni, come non presentare all'essenza del mondo i propri pensieri ?

Non certo perche' li consideri degni o migliori, ma seguo un Arcangelo e ne devo segnare la via.

Tuto quanto accaduto negli ultimi due anni di cammino, di ripresa del sentiero natio, e' da rivolgersi alla Sua guida al mio sentire e al Suo accompagnarmi lieve e forte, senza indugi, senza deviazioni, come la lama della spada che impugno in suo nome da tanti anni e che ancora non sono degno di portare nel suo nome, ma che mi ritrova sempre pronto alla prossima lezione di vita perche' io possa finalmente esserne degno Cavaliere.

Un cammino ritrovato tre anni fa sulla linea dei Suoi luoghi sacri dalla Cornovaglia alla Puglia, consolidato nelle sue Cattedrali Gotiche in pellegrinaggio sulla via Templare e realizzato nella sua Spada e nelle sue iniziazioni a Cavaliere avvenute nei giorni delle sue commemorazioni piu' solenni.

Mai piu' di oggi abbiamo bisogno di un risveglio, di seguire la Sua via fino al Xristos.
Mai piu' di oggi siamo consapevoli della necessita' di trasformare la conoscenza in strumento per portare aiuto a questo mondo che ne abbisogna in modo tanto disperato.

E' venuto il momento di curare questa disperazione con la fede nel Suo aiuto, nella Sua presenza e nel potere della Sua spada contro le forze oscure che sembrano (ma solo sembrano) prevalere oggi su quanto di meglio vi e' nell'animo umano.

Uniamoci a gruppi di due e questi gruppi si uniscano a quattro e questi altri ancora fino a segnare con il nostro vociare ogni angolo di strada, fino ad illuminare con la nostra speranza ogni angolo del mondo, fino ad incidere con la nostra fede ogni ruga di ogni viso, perche' ogni espressione dei nostri volti non sia altro che il riflesso della nostra Anima in contemplazione del Xristos.

Per arrivare a cio' seguiamo il cammino che l'Arcangelo Michele ha preparato per noi, anime Micheliane che lo hanno incontrato quando disincarnate e che hanno suggellato con Lui un patto di cooperazione e di aiuto impegnandosi a lottare e a camminare sul sentiero verso il Cuore Immacolato, dimora del Xristos.
Arc. Michele con i Disincarnati
 

Quindi fratelli e sorelle miei, voi che camminate sul sentiero della Vergine e dell'Arcangelo Michele, vi aspetto nel nuovo anno, sull'altra sponda del fiume, per ingrossare le schiere di coloro che tengono alta la spada di Michele, protezione e rifugio sicuro contro le opere del maligno e scuola di vita sia per la pecorella smarrita che per i pastori di anime.

Vi abbraccio in questo giorno!

1 commento:

  1. GRAZZIE MILLE CAVALIERI MARCO !! Cristià REIG (NICE) O.S.B.

    RispondiElimina