martedì 9 febbraio 2016

LA CROCE DEL QUATERNARIO  
LA TRINITA' DELLA FEDE  
IL DUALISMO BENE E MALE  

Quando il Cristiano si segna con la Croce pronuncia le parole:
Nel nome del PATER, del FILIUS e dello SPIRITUS SANCTI...
Forse con l'abitudine ci siamo dimenticati che uniamo un
simbolo composto da 4 punti, la croce, con un segno composto
da tre parti, la Trinità Divina... e non ci rendiamo conto di
quanto sia impossibile integrare queste due realtà.
Ci si dovrebbe quindi chiedere cosa in realtà rappresenti il
quarto polo. Per trovare delle risposte cerchiamo di ricordarci
quanto scritto nella genesi dell'universo secondo la teologia
Cristiana e quindi nell'Apocalisse che descrive i primi istanti
della creazione come i primi istanti successivi al Big-Bang.
Ecco che il Padre creando l'universo lo ha voluto DUALE e
quindi vi sono forze in esso che sono in contrapposizione, così
alle schiere degli Angeli espressione dello Spirito Divino
vengono a crearsi le schiere Diaboliche ed il quarto punto e'
appunto il DIABOLUS. Il Diabolus risulta in opposizione come
scala lineare allo SPIRITUS SANCTI, ma sullo stesso asse, ossia
della stessa tipologia energetica, infatti trattasi delle schiere
di Satana l'Angelo ribelle.
 


Quale e' stato il peccato di Satana? il voler essere come il
PATER, quindi scimmiottare il Dio creatore senza però averne
le caratteristiche; infatti il piano angelico non ha collegamenti
diretti con il piano del PATER.



Nell'istante subito dopo la creazione nulla poteva stabilire
quale fosse la triade che si sarebbe manifestata. Quella che
oggi conosciamo, oppure quella diabolica ?



Ecco che la Vergine stava per partorire il Figlio e Satana si
erse per divorarlo... allora le schiere Angeliche comandate
Dall'Arcangelo Michele combatterono contro le schiere di
Satana e le sconfissero e fu loro interdetto l'accesso al Regno
dei Cieli.
L'asse diagonale, la lancia dell'Arcangelo Michele impedì al
Diabolus ti prendere il Filius e lo separò per sempre dallo
Spiritus Sancti impedendo di fatto la creazione della trinità
diabolica.
Si nota da questi disegni come non vi sia collegamento tra il
Piano del Pater e quello del Diabolus e che la sua sia
veramente una trinità che scimmiotta quella del Pater
essendo esso stesso parte di una creazione che egli non potrà
mai replicare se non con l'illusione.
Vediamo inoltre come i veri opposti siano il Pater e il Diabolus
e che si trovino quindi a 90 gradi in quanto le caratteristiche
in antitesi si esprimono con questa configurazione (come
maschile e femminile, materiale e spirituale), mentre sono
opposti nell'espressione ma uguali come essenza i

 Nell'istante subito dopo la creazione nulla poteva stabilire
quale fosse la triade che si sarebbe manifestata. Quella che
oggi conosciamo, oppure quella diabolica ?
Ecco che la Vergine stava per partorire il Figlio e Satana si
erse per divorarlo... allora le schiere Angeliche comandate
Dall'Arcangelo Michele combatterono contro le schiere di
Satana e le sconfissero e fu loro interdetto l'accesso al Regno
dei Cieli.


L'asse diagonale, la lancia dell'Arcangelo Michele impedì al
Diabolus ti prendere il Filius e lo separò per sempre dallo
Spiritus Sancti impedendo di fatto la creazione della trinità
diabolica.
Si nota da questi disegni come non vi sia collegamento tra il
Piano del Pater e quello del Diabolus e che la sua sia
veramente una trinità che scimmiotta quella del Pater
essendo esso stesso parte di una creazione che egli non potrà
mai replicare se non con l'illusione.
Vediamo inoltre come i veri opposti siano il Pater e il Diabolus
e che si trovino quindi a 90 gradi in quanto le caratteristiche
in antitesi si esprimono con questa configurazione (come
maschile e femminile, materiale e spirituale), mentre sono
opposti nell'espressione ma uguali come essenza i poli che si
trovano a 180 gradi.

Nessun commento:

Posta un commento